Pizzapp

Click to
read

App nativa per il food delivery

Type
Technology
01 RICHIESTA DEL CLIENTE

PIZZAPP è un’innovativa piattaforma di food delivery pensata per offrire ai propri utenti un’esperienza di generazione degli ordini veloce e personalizzata. L’applicazione mobile doveva permettere agli utenti di selezionare i propri ristoranti preferiti tra quelli disponibili all’interno di una specifica area di riferimento. Una volta effettuata la scelta del ristorante, l’utente doveva avere la possibilità di personalizzare i propri ordini, selezionando gli ingredienti per la composizione del proprio piatto, la grandezza delle porzioni e la quantità di piatti per ciascun tipo.

02 PROJECT DEVELOPMENT

Per offrire agli utenti la lista dei risporanti disponibili all’acquisto, abbiamo integrato la app con i servizi di geolocalizzazione. Abbiamo poi sviluppato un selezionatore di ingredienti intuitivo che consentisse di visionare e scegliere gli ingredienti e i condimenti preferiti tra quelli disponibili. Per migliorare la customer experience, abbiamo implementato una funzionalità automatizzata che permettesse di visualizzare in tempo reale le modifiche apportate al proprio ordine, calcolandone automaticamente il prezzo ad ogni variazione.

TI ABBIAMO INCURIOSITO E VORRESTI MAGGIORI INFORMAZIONI?

Te ne parliamo volentieri! Prenota una call!

03 PERSONALIZZAZIONI AGGIUNTIVE

– Selezionatore intuitivo degli ingredienti
Abbiamo disegnato un selettore intuitivo degli ingredienti che guida l’utente nella scelta della personalizzazione del piatto.

– Real-time preview
Abbiamo previsto la generazione automatica di un’anteprima che consente all’utente di controllare e modificare il suo ordine prima del checkout.

PIZZAPP - Processo dell'ordine

01_MOBILE

Menu e aggiunta al carrello

02_MOBILE

Processo di geolocalizzazione

Dettaglio tecnico del progetto

L’app è stata realizzata seguendo la struttura iniziale di React Native con Expo e Typescript, e per il suo layout ci siamo ispirati ad app come Gloovo, JustEat e Deliveroo. Abbiamo usato l’API realizzata con la base di Laravel, seguendo l’impostazione di default, insieme a GraphQL come pattern di consegna dei dati e a MySQL come database. Lato frontend abbiamo utilizzato Prisma.io per la integrazione con GraphQL, Tailwindcss come framework CSS, e Redux per il data storage. La sua API è stata messa in staging dentro i server di Vercel usando i CD/CI di Gitlab per il auto-deploy, mentre la struttura del git è stata organizzata seguendo la metodologia Git Workflow di Atlassian.

Grazie alla compatibilità cross-platform di Reactive Native siamo stati in grado di offrire un’esperienza di navigazione fluida sia agli utilizzatori di sistemi iOS che di Android. Laravel ha fornito una base solida per la la costruzione di un backend scalabile e facile da mantenere.Per stabilire una comunicazione efficiente tra l’app e il backend, abbiamo implementato il pacchetto Lighthouse, il quale consente di integrare facilmente GraphQL con Laravel.

App per uso interno - non scaricabile

Hai in mente un progetto complesso e sfidante? Mettici alla prova!

Compila il form con i tuoi dati: non vediamo l’ora di conoscere la tua idea!

Contatti

"*" indica i campi obbligatori

Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.